TI DO UNA MANO - onlus India India - Andhra Pradesh - Missione di Allipalli Il progetto consiste nel finanziamento della costruzione di un pozzo presso la Missione di Aliipalli, gestita da Padre Maria, per mezzo della Associazione OPERATORI DI PACE di Don Piero Paganessi. Costo 3.500 Euro  Progetto concluso La missione di Allipalli Allipalli - India Carissimi amici Operatori di Pace, saluti cordiali dall'India e dai bambini e bambine della vostra Missione e dal vostro amico Padre Maria. Prima di tutto vi mando il saluto e il sorriso dei nostri bambini che esprimono la loro gioia e riconoscenza per tutto quello che ricevono da voi per la loro crescita spirituale e materiale. Nel nome di tutta la Missione di Allipalli ringrazio don Piero e voi tutti collaboratori e benefattori che portate avanti questa Missione giorno per giorno. La Missione è nata nel 1992 e ora è diventata grande, anzi grandissima con le sue Sorelle. Tutti i bambini crescono bene, con dignità e con i valori umani indispensabili. Per quanto riguarda la formazione scolastica stiamo ora iniziando la nostra Scuola Media. La struttura è pronta e in questi giorni arriveranno le approvazioni della autorità statale. In futuro, in particolare per l'anno 2006, vi chiedo di aiutarmi a costruire la Casa per gli anziani invalidi e i ragazzi handicappati. Se questo progetto verrà realizzato, sarà un grande aiuto per le persone più sfortunate dei villaggi. Sempre con la vostra generosità, nel corso del tempo, ci sarà bisogno di costruire la Scuola Professionale, la Scuola Superiore e una Casa di accoglienza per le bambine perché, come sapete, abitano nel Dispensario che è stato un po' ingrandito, ma resta insufficiente e non adatto. In questi 13 anni avete portato avanti la Missione con tanta generosità e avete dato, col vostro buon cuore, molto sollievo e speranza alla gente poverissima dei villaggi, con i pozzi d'acqua, le case per famiglie, molti medicinali ai malati; avete offerto caprette, bufale, macchine per cucire, e tante altre cose per il cibo e il vestito. Con voi il Signore sta facendo grandi cose per i poveri e i bisognosi. Tutta questa gente parla di voi nelle famiglie e vi porta nel proprio cuore, ricordandovi nella preghiera ogni giorno. Noi siamo riconoscenti a tutti voi per il bene che fate. Non lasciateci soli, sosteneteci con la vostra carità. Ma ne sono sicuro, perché la Missione di Allipalli è vostra e nostra, siamo una sola grande famiglia. Di nuovo grazie di tutto quello che fate per i poveri e vi assicuro le nostre preghiere speciali. Nel Signore vi benedico con affetto Il vostro caro amico Missione Allipalli e Comunità Sorelle A che punto siamo con l'impegno che ci siamo assunti a partire dal 1992 per la Missione di Allipalli e le sue Sorelle, tra tanti poveri dell'India? Abbiamo voluto chiamarci "Operatori di pace" o meglio ci siamo dati questo nome come una sfida per offrire il nostro contributo a realizzare una vita più umana, più giusta, più in pace in mezzo a tanta gente che ha sempre conosciuto soltanto lo sfruttamento e il disprezzo da parte dei più forti e che non ha mai raggiunto neppure l'istruzione elementare perché troppo tesa a procurarsi un po' di cibo quotidiano. Gente che, nonostante le leggi scritte è stata sempre tenuta analfabeta e perciò emarginata, senza peso, senza voce nella vita sociale; gente priva di risorse economiche e perciò senza possibilità di realizzare un futuro più sereno e dignitoso. Solidarietà con le Opere Poi di anno in anno, ecco le realizzazioni: case di accoglienza per ragazzi, casette per molte famiglie, un dispensario - pronto soccorso, almeno una trentina di pozzi di acqua potabile e di irrigazione per i terreni da coltivare, scuola elementare, scuola media, una decina di cappelle in altrettanti villaggi, adatte alla preghiera e all' ascolto del Vangelo, ma anche polifunzionali come scuola per i bimbi di prima e seconda elementare, come sale della Comunità per trattare i molti problemi da risolvere, come rifugio per le famiglie che restano senza capanna durante le calamità improvvise. A questo aggiungiamo il serbatoio dell' acqua potabile, alto circa 25 metri, con la capienza di 160 mila litri per garantire l'approvvigionamento idrico ai ragazzi, poi il silos del riso, l' acquisto di alcuni terreni per dare autosufficienza alimentare alla Missione di Allipalli, la scuola per taglio e cucito, la distribuzione di centinaia di caprette alle famiglie più bisognose e ora, la distribuzione di una bufala da latte e da lavoro agricolo per le vedove più in difficoltà a far crescere i loro figli. Quando il cuore dei benefattori è generoso e la mente di P. Maria con i suoi collaboratori non ha paura di pensare alla grande per trovare soluzioni alle troppe miserie, allora sembra di assistere ai fuochi d'artificio. Passi Intelligenti e Fiduciosi In questi anni abbiamo realizzato numerose strutture materiali, ma tutte in funzione del progetto educativo dei ragazzi e del progetto di sostegno e recupero di vita dignitosa di tanti adulti poverissimi ed emarginati, i fuori casta. I frutti maturano e si moltiplicano. Noi ci sentiamo pieni di gioia. Il Signore benedica e dia coraggio a tutti.