TI DO UNA MANO Un aiuto per Eugenio         (progetto promosso e concluso dal comitato di Orsenigo) Gennaio 2007 l’associazione ha accolto l’arrivo di Yevgeniy Sytnyk, un bambino ucraino di 12 anni affetto da tumore al midollo osseo. Il 28 febbraio 2007, Yevgeniy è arrivato in Italia insieme alla mamma Natalya per sottoporsi al trapianto presso l’ospedale San Gerardo di Monza. Yevgeniy è rimasto in ospedale per oltre due mesi  per sottoporsi alle analisi necessarie oltre che alle cure preparatorie all’intervento. Nel frattempo è iniziata la laboriosa procedura per la ricerca di un donatore di midollo compatibile con il bambino. Finalmente a giugno è stato individuato un donatore  “altamente compatibile”, quindi i medici si sono dichiarati ottimisti sulla riuscita del trapianto. Nel mese di agosto ha avuto inizio il trapianto di midollo.  Yevgeniy sta affrontando questo periodo con coraggio, sostenuto dalla presenza costante della mamma. Ottobre 2007 Eugenio è uscito dall'ospedale e risiede in Cascina (fronte ospedale) in compagnia della sua mamma. L'esito dell'intervento è risultato buono e le cure procedono bene anche se settimanalmente deve sottoporsi a due controlli. Il bambino è sereno e continua coraggiosamente nel suo iter confortato dalla mamma e dagli amici che si offrono per allietare il suo soggiorno Si ringraziano tutte le persone che hanno offerto aiuto e sostegno Un aiuto per Eugenio diventa SOSTEGNO A DISTANZA PER EUGENIO Alla fine del mese di ottobre 2008, Yevgeniy ha terminato il suo percorso terapeutico e, dopo circa 20 mesi dal suo arrivo in Italia, è rientrato in Ucraina guarito. Tornerà tra un anno per un normale controllo clinico. Amici e volontari di TI DO UNA MANO hanno continuato a seguirlo per tutto questo tempo, essendo il progetto iniziato con la nostra associazione. Il progetto è poi continuato con la signora Maggi, responsabile dell'associazione MONDO A COLORI, (già nostro comitato di Orsenigo) che ha gestito in modo autonomo tutto l'iter sanitario fino alla dimissione di Eugenio. Al momento della sua partenza, consapevole delle difficoltà che mamma Natalya dovrà affrontare per mantenerlo e assisterlo in modo adeguato, il Direttivo TI DO UNA MANO ha deciso di aprire un nuovo progetto : Sostegno a distanza per EUGENIO Il primo contributo di 300 euro è stato consegnato a mamma Natalya alla partenza. A questo è seguito, nei giorni scorsi, un bonifico di 300 euro quale sostegno per i mesi di Dicembre 2008, Gennaio e Febbraio 2009. In sede del prossimo Consiglio Direttivo verranno deliberati gli importi e le tempistiche delle erogazioni future. Il GRAZIE più bello che potessimo ricevere da Yevgeniy e Natalya è questa fotografia 10 Marzo 2009 Eugenio è rientrato in Italia a fine gennaio, a causa di un improvviso aggravamento del suo stato di salute. Nonostante le cure praticate all'Ospedale San Gerardo di Monza, Eugenio ci ha lasciato per sempre questa mattina. Si è addormentata una stella   Siamo tutti più soli